Stime in rialzo per l’oro.

Il periodo “d’oro” del prezioso metallo giallo non pare ancora all’apice della sua ascesa.

Gli economisti infatti stimano ancora in rialzo il prezzo dell’oro nei prossimi mesi.

E’ quanto emerge dalle proiezioni Goldman Sachs, la banca d’affari di cui è collaboratore il Premier Italiano Mario Monti, la quale ha previsto un prezzo di $. 1930,00 l’oncia entro la fine dell’anno prossimo.

Lo rende noto un articolo apparso sull’autorevole sito Borsa Inside dal quale si evince che la tensione del costo del più nobile dei metalli, lungi dall’allentarsi, detrmina una previsione di $. 1760, e poi di $.1.830,00 rispettivamente tra 3 e 6 mesi, per arrivare quindi abbastanza vicini a soglia 2.000 entro fine 2012.

Di conseguenza anche per l’argento sono state corrette al rialzo le già ottimistiche stime. Il metallo bianco gode di una previsione di Goldman Sachs di $. 32,20 per novembre 2012.

Secondo l’articolo i metalli preziosi sarebbero spinti al rialzo dal tasso statunitense e dall’incertezza creata dalla preoccupazione per il debito pubblico dei Paesi europei.

Lo stesso sito, in un articolo successivo e datato precisamente 19 novembre, quindi in chiusura del mercato settimanale, spiega quali sarebbero le soglie di “resistenza” di un eventuale nuovo aumento dell’oro. Secondo Borsa Inside, il muro sarebbe collocato a $ 1.711,00 (contro gli attuali 1.723,00). L’analista avverte che se il prezzo scendesse sotto la soglia ci si potrebbe aspettare un ripiegamento del prezzo, ma se al contrario il prezzo superasse i $. 1.775,00 l’oncia, si potrebbe innescare un meccanismo che lancerebbe le quotazioni oltre i massimi storici.

Il grafico rappresenta l’attuale quotazione dell’oro ed è stato tratto da www.gold-quote.net

 

This entry was posted in Gioelleria, News and tagged , , , . Bookmark the permalink.

One Response to Stime in rialzo per l’oro.

  1. Pingback: L'oro danza attorno a quota $. 1711. | Enrico Wordpress

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>